BOOSTER GOLD: Le origini

Michael Jon “Booster” Carter, quaterback di successo e studente dell’anno dell’università di Gotam per due anni consecutivi (2461 e 2462), fu il figlio prediletto di Gotham fino a quando non venne scoperto a scommettere sulle proprie partite. La carriera sportiva di John Carter finì in disgrazia.

Non avendo altre abilità o opportunità, e senza speranza di redenzione, Booster finì a fare il guardiano notturno al museo dello spazio, il museo del XXV secolo dedicato agli eroi del passato. Booster subiva il fascino di quelle leggende ed era colpito dalla loro umiltà.

Non solo un nuovo eroe ben equipaggiato avrebbe fatto del bene a tutti in quell’epoca, penso Booster, ma se fosse stato furbo, avrebbe fatto anche un sacco di soldi tra sponsor e pubblicità.

Dopo aver sottratto alcuni oggetti dal museo per crearsi un’identità come supereroe, Booster viaggiò indietro nel tempo fino all’epoca della potente e gloriosa Justice League, grazie a una macchina del tempo rubata, per iniziare una nuova vita e ricominciare da capo.

Oggi, supportato da una rudimentale conoscenza della “storia” del XXI secolo e aiutato da Skeets, un robot proveniente dalla sicurezza del museo e colmo di informazioni sul nostro tempo, nonchè sponsorizzato da molte grandi industrie, Michael combatte il crimine con il nome di Booster Gold.

Uno dei momenti più tragici che ha sopportato Booster è stata la morte del suo migliore amico Ted Kord alias il supereroe Blue Beetle che lo ha portato a rinunciare al ruolo di supereroe (la situazione è peggiorata quando il giovane Jaime Reyes sostituì l’adorato amico diventando il nuovo Blue Beetle), fu solo grazie all’eroina Fire (Beatriz Bonilla da Costa) che Michael tornò a ricoprire il ruolo di Booster Gold.

Abilità e armi:

La potente armatura di Booster gli dona forza sovrumana e lo protegge attraverso la creazione di specifici campi di forza.

I suoi guanti emettono raggi stordenti mentre il suo anello gli permette di volare.

Il suo compagno, Skeets, non ha capacità di combattimento, ma sa agire in modo indipendente e vola da solo.

Michael è anche un ottimo atleta, dotato di incredibile abilità acrobatiche e di una velocità sopra la media.

Bibliografia essenziale:

  • Booster Gold: L’arrivo di un eroe dal futuro
  • La morte di Superman
  • Countdown a Crisi Infinita
  • Justice League International
  • Il progetto Omac
  • Blue Beetle e Boster Gold
  • Flashpoint: Booster Gold
  • Notte più profonda: Booster Gold
  • Booster Gold: Crisi nel tempo
  • Booster Gold New52
(Visited 6 times, 1 visits today)

Pubblicato da Pasquale Rasoli

Nato a Cosenza il 20 Giugno dell’85 e residente a Genova da 26 anni. Con i fumetti ho imparato a leggere. Tutto è cominciato da lì. Sfogliando i vecchi fumetti della collana Oscar Mondadori, dedicati a personaggi dei fumetti degli anni ’50 e ho cominciato ad appassionarmi sin da subito allo stile del compianto Mort Walker. Crescendo, la passione per i fumetti mi ha spinto a conoscere sempre piu’ generi. Avrò avuto circa dieci anni, quando ho sfogliato il mio primo fumetto su Plastic Man della DC Comics e Tex della Sergio Bonelli Editore. Due generi e stili completamente diversi che mi hanno appassionato nel corso degli anni, e che continuano ad appassionarmi. La passione, sopratutto per il genere supereroistico americano della DC Comics, mi ha portato a trasmettere le mie conoscenze tramite i social network e le varie piattaforme web.

error: Content is protected !!